Prodotti Imperya: panoramica sui nuovi prodotti dell'azienda

Aggiornato il: mag 27


In questo articolo faremo una panoramica sulle linee dei Prodotti Imperya, e approfondiremo alcune delle materie prime utilizzate.


Imperia s.r.l. è un'azienda che si occupa di cosmetica naturale e certificata.

Vediamo nello specifico 3 nuovi ingredienti essenziali applicati in alcune linee di prodotti Imperya.


Alcuni di questi possono sembrare all'apparenza strani da applicare alla cosmesi o addirittura dannosi, invece sono molto usati da personaggi famosi e Star per trattamenti "anti-age".


Vedremo l'effeto dell' applicazione, gli utilizzi e la storia del veleno d'api, peptide di vipera, oro 24k.


IL VELENO D'API:

è un Cosmetico naturale dagli effetti terapeutici conosciuti sin dall’antichità. Secondo un noto ricercatore egiziano, diversi papiri del 2000 a.c. testimoniano l’utilizzo di questo veleno a scopo terapeutico.


Definito ”botox naturale”, ma a differenza di quest’ultimo, il veleno d’api contrasta l’invecchiamento della pelle attivando una risposta del tutto naturale: infatti il nostro organismo, come reazione al veleno fa aumentare la produzione di collagene ed elastina che vanno a riempire naturalmente le rughe.


Quindi il veleno d’api:


Combatte le rughe levigandole e lasciando la pelle vellutata grazie a una miscela di potenti sostanze tra cui l’APAMINA (che dona effetto distensivo immediato) e la MELLITINA.

Quest'ultima è un antiffiammatorio, un mix di amminoacidi che fa da filler riempiendo e aiutando la pelle ad autoripararsi;

Riduce le cicatrici assottigliandole e livellandole;

Combatte la cellulite grazie a proprietà tonificanti. È spesso accompagnato, nelle creme, da guaranà e caffeina (per l’effetto drenante), da vitamina E e acido ialuronico (per l’idratazione).

Riduce i dolori articolari perché al suo interno ci sono circa 80 componenti, alcuni con proprietà medicinali.


Con veleno d'api, cera d'api e olio d'oliva, è possibile creare un unguento, da applicare fino a tre volte al giorno per lenire dolori di schiena, slogature e strappi.


Questo veleno viene anche impiegato per risolvere problemi d’alopecia, dermatitie, calli, ma anche per prevenire malanni stagionali quali influenza e raffreddore. Inoltre vediamo impiegato l’uso di questo veleno portentoso su ferite cutanee, brufoli e acne. Il veleno d'api  però ha anche un costo molto alto... parliamo di circa 300 dollari per 1 solo grammo di prodotto.


CURIOSITA’: L’estrazione del veleno dalle api avviene indolore: inserendo vicino l’alveare, un pannello di vetro o di metallo, viene trasmessa una piccola scossa; le api volendosi difendere, si appoggeranno allo stesso pannello, da cui verrà poi estratto il veleno, proteggendo il loro pungiglione.


CONTROINDICAZIONI: Creme e unguenti con il veleno d’api alla base è controindicato per persone allergiche alle punture d’insetto perché potrebbe provocare loro irritazioni o orticaria.


LA PEPTIDE DI VIPERA:

Il potere anti-age del veleno di vipera è stato scoperto dall’industria cosmetica per contrastare le rughe e mantenere liscia e giovane la pelle del viso.


Ma partiamo dall’inizio: il veleno è la più alta forma di difesa della vipera; quando questo serpente è sotto attacco, morde la preda iniettando una tossina attraverso i denti paralizzando i muscoli della stessa, rendendola incapace di contrattaccare.


Estraendo questa proteina, gli scienziati sono riusciti a sintetizzare le molecole dallo stesso potere. Quindi il siero di vipera, o peptide, viene utilizzato in cosmetica per lo stesso principio, riducendo le piccole contrazioni facciali che generano le famose "zampe di gallina".


Ciò sostituisce l’utilizzo del “botox” e non solo. Ma tranquilli, perché questo ingrediente non blocca i movimenti del viso, ma mantiene la sua normale capacità espressiva.


Il principio attivo all’interno del veleno è denominato SYN-AKE ed è una proteina che agisce sulla pelle con al suo interno anche vitamine A ed E che stimolano il metabolismo di difesa della cute.


CURIOSITA’: Da alcuni studi effettuati è emersa la riduzione delle rughe in 1 solo mese, fino al 67%. ll siero di vipera è uno dei rimedi più apprezzati e usati da celebrità come KATE MOSS, VICTORIA BECKAM e GWYNETH PALTROW.


ORO 24 K:

L’ultimo e più prezioso segreto delle Star di Hollywood è la linea creme con vero oro 24 carati. Ha uno straordinario effetto "anti age" grazie all’azione a livello dermico che stimola la produzione di collagene ed elastina, riattivando quindi il processo rigenerativo della pelle.


Sin dai tempi antichi, la sintesi dell’oro colloidale era usata per produrre vetri colorati. Gli antichi Romani lo usavano per colorare vetri di rosso, giallo o malva a seconda della concentrazione dell’oro.


Il cosiddetto “elisir di lunga vita”, una pozione preparata con l’oro, fu discussa nei tempi antichi ma mai preparata. Nel 1898 fu preparato il primo campione dell’oro colloidale in soluzione diluita.


Nella cosmetica questo metallo nobile agisce in modo diretto e profondo sull’epidermide contrastando l’invecchiamento. Le particelle d’oro sono usate in prodotti cosmetici d’élite perché definiti miracolosi.


L’oro colloidale ha diverse proprietà:

• antibatteriche e antinfiammatorie, soprattutto se in aggiunta all’argento colloidale, aiutando a prevenire la diffusione di lesioni cutanee come l’acne ;

• rende la pelle molto luminosa;

• contiene vitamina E, antiossidante, contrastando i radicali liberi e quindi l’invecchiamento;

• contiene acido ialuronico, super idratante, rendendo la pelle liscia e morbida.


Queste sono solo alcune delle materie prime più particolari usate da Imperya, ricordiamo anche le altre linee prodotto come:


•Linea all'aloe vera

•Linea Oli vegetali

•Linea alla bava di lumaca

•Linea solari

•Fragranze

•Linea all'acido ialuronico

•Linea make up e tanto altro...



Spero che queste curiosià dal mondo della cosmesi ti siano piaciute 🙂.


Se vuoi altre info sui Prodotti dell'azienda Imperya o vuoi Collaborare con noi Mandami una richiesta di informazioni qui:


Clicca qui--->https://www.lavorodigital.net/contatti




©2019 di Lavoro Digital.